Diete dimagranti, consigli e trucchi per perdere peso facilmente

DIETE DIMAGRANTI

Le diete dimagranti sono dei regimi alimentari finalizzati a perdere peso: si tratta di diete ipocaloriche, in cui il numero delle calorie introdotte con il cibo deve essere minore rispetto a quello delle calorie consumate.

Spesso i cibi “light”, consumati abbondantemente con l’intento di dimagrire, sono ricchi di grassi idrogenati, di conservanti, di coloranti e di esaltatori di sapidità; tutte sostanze dannose che, accumulate nel sangue, causano un incremento dei radicali liberi.
Pertanto è necessario porre estrema attenzione alla qualità (oltre che alla quantità) degli alimenti scelti per impostare correttamente una dieta dimagrante.

CONSIGLI E TRUCCHI PER PERDERE PESO

Vi sono alcuni presupposti fondamentali da considerare prima di affrontare un regime dietetico.

Consumo di proteine
Le proteine rappresentano la componente plastica di tutti gli organi ed apparati: sono quindi indispensabili in ogni dieta.

E’ consigliabile sostituire una parte di quelle di origine animale (presenti in: carne, pesce, uova e latte) con altre di origine vegetale, che sono facilmente digeribili, hanno una funzione benefica sul metabolismo e non producono radicali liberi (presenti in: cereali, legumi e germe di grano).

La soia è un alimento contenente un’alta percentuale proteica e viene pertanto ampiamente utilizzata nelle diete ipocaloriche sotto forma reidratata (con aspetto e sapore analogo a quello della carne), oppure come bevanda (latte di soia), o anche di formaggio (tofu).

Il germe di grano viene utilizzato per produrre il seitan, un alimento simile alla carne, ipocalorico ed altamente energetico.

Consumo di grassi
I grassi devono essere consumati in dosi molto contenute, privilegiando quelli monoinsaturi ( presenti nell’olio di oliva extravergine con spremitura a freddo, oppure in certi tipi di pesce) che abbassano il livello di colesterolo dannoso (frazione LDL) ed aumentano il livello di colesterolo benefico (frazione HDL).

E’ necessario eliminare dalla dieta tutti i grassi saturi di origine animale, come: burro, strutto, lardo.

Consumo di carboidrati
I carboidrati sono nutrienti indispensabili per l’organismo poiché rappresentano la fonte energetica principale del metabolismo; per questo motivo non si possono eliminare dalla dieta. Ma si devono utilizzare con moderazione, sostituendo lo zucchero raffinato con quello di canna o con miele, malto di riso o succo di agave.

E’ consigliabile consumare pasta e riso integrali, conditi con poco olio di oliva, pane integrale a lievitazione naturale, gallette di riso oppure pane azzimo.
Bisogna ricordare poi che i carboidrati complessi preservano dall’ingrassamento e sono da sostituire a quelli semplici.

Consumo di fibre
Le fibre, presenti in tutti gli alimenti non raffinati, normalizzano la funzione digestiva, accelerano il transito intestinale e modulano l’assorbimento dei nutrienti controllando il peso corporeo.

Si trovano principalmente nei cereali integrali.

Consumo di frutta e verdura
Si tratta di alimenti ipocalorici, indispensabili, in quanto ricchi di vitamine e di sali minerali, che forniscono all’organismo una dose equilibrata di liquidi.

E’ consigliabile consumare le verdure di stagione preferibilmente crude (per mantenere inalterate le loro proprietà organolettiche) oppure lessate, grigliate o al vapore.

La frutta può venire introdotta sotto forma di frullato o di centrifugato, da alternare a macedonie.

Se le notizie fornite da questo sito sono state ritenute utili ed interessanti, si prega di compilare il form con alcuni dati personali, come: nome, cognome ed indirizzo di posta elettronica.